A volte le carenze vitaminiche possono essere una causa principale di disturbi del sonno. Ciò significa che una o più di queste sostanze nutritive possono essere l’unica cosa che si trova tra voi e il restauro restaurativo.

 

Abbiamo bisogno di livelli adeguati di nutrienti chiave per ottenere un sonno prolungato di buona qualità. Di seguito sono riportate alcune delle più note vitamine e minerali che potrebbero aiutarvi a ottenere le ore di sonno di cui abbiamo bisogno. 

 

  1. Ferro 

Il ferro è un componente importante del nostro sangue che fornisce ossigeno alle nostre cellule e tessuti. In sostanza, l’ossigeno aiuta a tenerci eccitati – ecco perché la mancanza di una corretta circolazione ci logora e ci fa sentire stanchi.

 

Una carenza di ferro nel sangue può portare ad una serie di gravi problemi di salute, tra cui l’anemia da carenza di ferro. Ed è interessante notare che la carenza di ferro è una delle cause più comuni del disturbo del sonno, la sindrome delle gambe irrequiete (RLS). Chi soffre di RLS sente l’irresistibile stimolo a muovere le gambe durante la notte ed è così distraente che non riesce a dormire.

 

Se avete questo disturbo del sonno, si può semplicemente essere a basso livello di ferro nel sangue, e quindi l’assunzione di ferro può essere utile per alleviare la carenza e i sintomi e aiutarvi a ottenere un sonno notturno migliore – meno inquieto.

 

  1. Magnesio

Il magnesio è un minerale che fa miracoli quando si tratta di sciogliere le tensioni e aiutare voi e i vostri muscoli a rilassarsi. Potreste aver già sentito parlare del potere curativo del magnesio per l’insonnia, poiché prepara essenzialmente il vostro corpo al riposo.

 

Il magnesio aiuta anche a produrre melatonina, che troverete più avanti in questo elenco. La melatonina aiuta anche a preparare il corpo per il sonno. È possibile ottenere il magnesio in modo più naturale dal consumo di verdure verdi a foglia scura, ma lo troverete anche in cereali integrali, pesce e fagioli.

 

  1. Vitamina D

La vitamina D si ottiene dalla maggior parte dei latticini e dei pesci grassi, così come dalla luce diretta del sole.

 

Anche se la vitamina D è spesso legata alla costruzione delle ossa e alla luce solare, è stato anche dimostrato che influisce sul vostro programma di sonno. La carenza di vitamina D è legata alla mancanza di sonno interrotto, e meno sonno in generale, quindi dovreste fare del vostro meglio per mantenere la vostra dieta carica di pesce, latte e uova, oltre ad assicurarvi di esporre la vostra pelle nuda alla luce del sole (con moderazione e quando indossate la protezione solare – naturalmente)!

Si può dormire meglio?

  1. Melatonina

La melatonina è un ormone naturale che è fondamentale per il ciclo sonno-veglia umano. Essenzialmente, aiuta a regolare il ritmo del vostro corpo in base alla luce che vi circonda, facendo sapere al vostro corpo che l’oscurità è uno spunto per il comportamento notturno, ed è conosciuto come la ‘fase N1’ o ‘sonno leggero’.  

 

Se non si ha abbastanza luce solare durante il giorno o non si dorme di notte, potrebbe essere necessario un ulteriore aumento di melatonina – ma la cattura 22 è che il modo più semplice per aumentare i livelli di melatonina è quello di dormire a sufficienza!

 

Gli integratori di melatonina, quindi, può essere una buona opzione per coloro che soffrono di disturbi del sonno o che hanno difficoltà a prendere alcuni zzz. Melatonina pillole, tuttavia, può spesso causare sogni strani, in modo da essere consapevoli di questo.

 

  1. Vitamine del gruppo B

Le vitamine del gruppo B, che includono tiamina, riboflavina, vitamina B6, vitamina B12 e acido folico, per citarne alcuni, sono vitali per sostenere la funzione cerebrale, i livelli energetici e il metabolismo cellulare. Il complesso di vitamina B aiuta anche a prevenire le infezioni, promuovendo la crescita di globuli rossi sani.

 

Una mancanza di B5 può farti svegliare ripetutamente la sera, mentre il B12 e l’acido folico, che è la vitamina B9, sono noti per aiutare a combattere l’insonnia.

 

  1. Camomilla

La camomilla non è in realtà una vitamina o minerale, ma un’erba. Molte persone hanno integrato la camomilla nella loro dieta attraverso la camomilla tè o attraverso la sua diffusione come olio essenziale.

 

La camomilla agisce come un rilassante per aiutare ad alleviare l’ansia e per calmare i nervi e il corpo. Ci sono molti tè “sleepytime” che contengono camomilla come ingrediente principale, il che lo rende facile da introdurre nella vostra solita routine.

 

Se abbiamo voglia di un integratore che contenga tutto possiamo provare Niteworks di Herbalife che aiuta il nostro corpo a trovare il giusto equilibrio cardiocircolatorio e dà un senso di rilassatezza che è perfetto per dormire al meglio.